• Descrizione

    L'evento Cucine di strada per le vie di Roma, dall'8 all' 11 ottobre, farà rivivere le atmosfere di un modo di mangiare antico tipico delle piazze dei porti e dei mercati.

    Cucine di strada sarà anche dibattiti e workshop,

    Musica, progetti fotografici, spettacoli avranno uno spazio importante durante l'evento, sui palchi installati a Piazza Damiano Sauli e Parco Nobels si alterneranno artisti emergenti, musicisti e cabarettisti.



    Programma

    Sessanta mangiari sposteranno le loro cucine nelle vie di Garbatella e prepareranno in diretta il loro cibo di strada storico come arrosticini, bombette pugliesi, lampredotto, crescia e tanto altro, ma anche nuove interpretazioni creative.

    Si alterneranno tra i mangiari anche molti artigiani per completare il panorama dei lavori che si svolgevano nelle vie e nelle piazze e che davano vita all'eterna "commedia della domanda e dell'offerta".

    Qualche anticipazione: una parte di Parco Nobels sarà dedicata alla pizza, pizzaioli provenienti da tutta Italia si alterneranno ai forni a legna per fare assaggiare le loro specialità. Non solo pizza ma anche pane, a piazza Sant'Eurosia, l'Associazione Panificatori di Roma preparerà il pane e dolci da forno e inizierà il suo progetto di sostegno ai bisognosi associato al Giubileo.

    Nel percorso pedonale che si snoderà nelle vie di Garbatella avranno il loro spazio anche attività ludiche e ricreative per grandi e bambini. Non un festival ma una festa lunga quattro giorni in cui i protagonisti saranno i richiami dei mangiari e dei mestieri antichi, i fumi delle cucine, gli effluvi delle preparazioni e lo storico quartiere di Garbatella con i suoi vicoli e sui lotti.“



    Caratteristiche

    • Individuale
    • Di gruppo
    • Occasionale
    • Ricorrente
    • Su richiesta

  • Mappe

  • Recensioni (0)

    Nessuna recensione trovata.